Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Il Perugia contro il Genoa vince e convince (1-0)

Ho detto e scritto, dopo il pareggio conquistato al “Braglia” contro il Modena, di aver visto un Perugia vivo, anche se non ancora guarito del tutto, e che si aspettavano, con moderato ottimismo, conferme di miglioramenti dai prossimi impegni. Il primo dei quali, al “Renato Curi”, contro il Genoa. Una squadra tra le più titolate in Italia, scivolata casualmente in B, che punta, con forza e convinzione, al ritorno immediato nella massima serie. I rossoblù di Alexander Blessin vengono da una prestazione mediocre e da un modesto pareggio, in casa, contro il Como dopo la sconfitta a Reggio Calabria con gli amaranto. Un terzo posto in classifica che va un po’ stretto alle ambizioni della tifoseria ligure che in massa ha pensato di seguire e sostenere la squadra nella trasferta umbra. Il Perugia è sceso in campo “senza paura e con entusiasmo” come da assicurazioni del tecnico Castori, con il solito 3-5-2, mentre il Genoa si è schierato con il 4-4-2 ma che è una specie di caleidoscopio, nel s

Ultimi post

Tagliato il numero dei parlamentari, ma non le spese: il volgare, sgangherato imbroglio

Incostituzionale e iniqua la flat tax per le partite Iva

Il Governo Meloni riattiva la società "Stretto di Messina" che già è costata più di un miliardo. Incredibile, inutile, spreco

Squallido ping pong con i migranti, usati come armi improprie, anche per dividere l'Europa

A Modena il Perugia conquista un provvidenziale pareggio (1-1) buono per arginare l'emorragia di punti

Sterilità offensiva imbarazzante, il Perugia perde anche a Frosinone (1-0)

Quel cartellino rosso, con l'espulsione del medico del Cittadella, un gesto dell'arbitro Minelli di inaudita gravità

In riva allo Stretto, otto giorni fa, è stata una vittoria della Fata Morgana, il Perugia perde anche contro il Cittadella (0-2)

Le critiche assurde a Giorgia Meloni l'anno fatta sembrare un portento

Sulle strade, trasformate in circuiti di Formula 1, muoiono, ogni anno, migliaia di persone nell'indifferenza generale